Feed RSS RSS disponibile

Per questa sezione è diponibile il feed RSS! Per scaricarlo, clicca qui, oppure visita la nostra pagina dedicata ai feed RSS di Livigno.info.

Livigno News

SNOWBOARD: ROOKIE TOUR I giovani e più promettenti rider del mondo si sfidano allo snowpark Mottolino nella tappa di Livigno del World Rookie Tour di snowboard...

altre notizie ...

NATALE 2012 AL CINELUX!
MAGIA DEL NATALE
LA SGAMBEDA 2012
MIGLIOR LOCALITÀ EUROPEA 2012
RSS Last Minute RSS | Tutte le notizie >>
linea tratteggio

05/01/2007 - GHIBINET SOLIDALE

GHIBINET SOLIDALE

 

Per il terzo anno il Gruppo missionario giovanile di Livigno propone il “Ghibinet solidale”, con tre possibilità - accoglienza, solidarietà e sobrietà - per ricondurre la festa sui binari della tradizione livignasca

 

 

LIVIGNO. Il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, a Livigno i bambini festeggiano il “Ghibinet”, la festa dei doni. E da tre anni il locale Gruppo missionario giovanile, in collaborazione con il Gruppo delle famiglie e dei bilanci di giustizia, gli Amici del Ghana e l’Equo bottega, propone il “Ghibinet solidale”, con l’obiettivo di ricordare alla comunità di Livigno alcuni aspetti, scegliendo liberamente quelli su cui puntare maggiormente, per recuperare i significati originari di questa festa, un appuntamento meno consumistico e che ridimensioni i regali in un’ottica di condivisione con il resto del mondo.

Tre sono le parole chiave del “Ghibinet solidale”: l’accoglienza prima di tutto, con la possibilità di spostare la distribuzione dei regali dai negozi alle case private, favorendo così come un tempo l’incontro caloroso con i ragazzi; la solidarietà, con la possibilità di invitare i bambini a scegliere se ricevere il dono o devolvere l’equivalente a un progetto di solidarietà, oppure decidere, dopo la festa, di donare qualcuno dei regali a ragazzi meno fortunati e sarà poi il Gruppo missionario a occuparsi di individuare un progetto specifico cui destinare quanto raccolto, oppure ancora acquistare beni equo-solidali; infine la sobrietà, in riferimento alla confezione dei regali, magari scegliendo carte non patinate e riducendo il più possibile l’imballaggio. Tre possibilità, lasciate alla discrezione di genitori, figli e strutture ricettive, che non intendono stravolgere la festa o farla diventare un’occasione di raccolta benefica, ma bensì ricondurla sui binari della tradizione e nel senso profondo del “Ghibinet” livignasco, una giornata davvero dedicata ai bambini e un po’ meno ai regali fastosi.

 

(5 gennaio 2007; © www.livigno.cx)