Feed RSS RSS disponibile

Per questa sezione è diponibile il feed RSS! Per scaricarlo, clicca qui, oppure visita la nostra pagina dedicata ai feed RSS di Livigno.info.

Livigno News

SNOWBOARD: ROOKIE TOUR I giovani e più promettenti rider del mondo si sfidano allo snowpark Mottolino nella tappa di Livigno del World Rookie Tour di snowboard...

altre notizie ...

NATALE 2012 AL CINELUX!
MAGIA DEL NATALE
LA SGAMBEDA 2012
MIGLIOR LOCALITÀ EUROPEA 2012
RSS Last Minute RSS | Tutte le notizie >>
linea tratteggio

19/05/2006 - EDILIZIA E AMBIENTE

EDILIZIA PUBBLICA, PRIVATA E AMBIENTE

 

Ieri sera sono intervenuti nel dibattito i candidati sindaco Lionello Silvestri e Franz Galli, Rudi Galli, Gianluca Sartorio e Roberto Canclini per “Punto Livigno, Marco Erminio Angeli, Fabio Galli, Matteo Galli e Silvana Bianchi per “Progetto Livigno”

 

 

LIVIGNO. Quarto incontro tra i candidati alle elezioni comunali ieri sera su Tele Monteneve. Si è parlato di edilizia pubblica (con Lionello Silvestri e Rudi Galli per “Punto Livigno”, Franz Galli e Marco Erminio Angeli per “Progetto Livigno”), edilizia privata e urbanistica (con i due candidati sindaco, Gianluca Sartorio e Fabio Galli), ambiente (con il sindaco uscente Silvestri e Roberto Canclini da una parte, Matteo Galli e Silvana Bianchi dall’altra).

Tanti gli argomenti toccati, a partire dalle opere pubbliche con la priorità di entrambi gli schieramenti di terminare l’Aqua Granda, il teleriscaldamento su cui si è accesa la discussione e, infine, il chiarimento dell’assessore uscente Rudi Galli sulla struttura del campo di Santa Maria, ritenuta da Galli non ideale per la sua polivalenza.

Per l’edilizia privata in primo piano il Piano regolatore, da sostituire con il nuovo Piano di governo del territorio, e la volontà manifestata da entrambi le parti di non aumentare le aree edificabili del paese. Altri argomenti la ristrutturazione di alberghi, le deroghe per aree fitness, la zona a traffico limitato.

Per l’ambiente tutto il dibattito è ruotato attorno alla tutela e alla salvaguardia del territorio, sia intese come rispetto della natura ma anche come impatto delle opere pubbliche o dei lavori privati prima e dopo il completamento. Ambiente che deve essere al centro di tutte le politiche dell’amministrazione, come specificato da “Progetto Livigno”, e ambiente da tutelare sia incentivando il lavoro degli operatori agricoli sia con interventi pubblici, come espresso da “Punto Livigno”.

 

(19 maggio 2006; © www.livigno.cx)