Feed RSS RSS disponibile

Per questa sezione è diponibile il feed RSS! Per scaricarlo, clicca qui, oppure visita la nostra pagina dedicata ai feed RSS di Livigno.info.

Livigno News

SNOWBOARD: ROOKIE TOUR I giovani e più promettenti rider del mondo si sfidano allo snowpark Mottolino nella tappa di Livigno del World Rookie Tour di snowboard...

altre notizie ...

NATALE 2012 AL CINELUX!
MAGIA DEL NATALE
LA SGAMBEDA 2012
MIGLIOR LOCALITÀ EUROPEA 2012
RSS Last Minute RSS | Tutte le notizie >>
linea tratteggio

26/06/2007 - SVILUPPO FUTURO DEL PAESE

SVILUPPO FUTURO DEL PAESE

 

In seguito a un’interpellanza, in consiglio si è discusso di passo Forcola, collegamenti ferroviari e aeroportuali, sviluppo dell’area sciabile e dei bike park, gestione del tunnel del Gallo e zona a traffico limitato

 

 

LIVIGNO. Se n’è discusso molto nell’ultimo consiglio comunale, dietro richiesta della minoranza che aveva presentato un’interpellanza dal titolo “Quale sviluppo per Livigno?”. E la giunta del sindaco Lionello Silvestri ha così esposto i progetti e le idee sul futuro del paese.

Riportiamo i più importanti, ricordando che in consiglio si è parlato anche di parcheggi, piano urbano del traffico, trasporti pubblici e discariche per materiali inerti.

Passo Forcola: l’obiettivo primario è continuare a mettere in sicurezza la strada, ma il progetto di costruire nuove gallerie si è fermato per problemi di bilancio. Per il futuro si lavora per rendere transitabile il passo anche in inverno, mentre per l’immediato continuano le sollecitazioni alla Guardia di Finanza e in Prefettura per prolungare l’apertura estiva del valico fino alle 22.

Collegamento ferroviario: dal 2001 proseguono gli incontri con le autorità elvetiche per portare la ferrovia a Livigno, una tratta con l’Engadina che sarebbe garantita dalla Ferrovia retica. Difficile però arrivare alla fase operativa, sia per gli altissimi costi che per i tempi e il bisogno di appoggi a Roma o Bruxelles.

Collegamenti aerei: oltre allo sviluppo dell’aeroporto di Caiolo, a Sondrio, Livigno crede molto nelle opportunità che verranno a breve dal potenziamento dello scalo di Bolzano. Mesi fa i primi incontri per definire la collaborazione.

Sviluppo dell’area sciabile: l’amministrazione sembra avere le idee chiare. Le priorità sono la ristrutturazione degli impianti di risalita vecchi, lo sviluppo dell’area di Pila, a Trepalle, e il collegamento dei due versanti di montagna. Uno tra Mottolino e Carosello, il secondo con la realizzazione della metropolitana leggera tra Mottolino e Scuola sci in centro.

Zona a traffico limitato: è ferma la revisione parziale di accesso alla Ztl, con la posa di sbarre agli ingressi e un riconoscimento tramite tele pass dei veicoli autorizzati. Il progetto è definitivo ma mancano le risorse economiche. Le vie Ostaria e Rin a breve diventeranno parte della Ztl, e ci sarà la chiusura al traffico veicolare delle piazze e tratti di strada alla chiesa di Santa Maria e all’istituto scolastico, per creare un’area pedonale.

Mountain bike: l’intenzione è realizzare nuovi percorsi e bike park su entrambi i versanti di montagna, utilizzando sentieri già esistenti e limitando al minimo l’impatto ambientale.

Tunnel del Gallo: bocciata dal Parco nazionale svizzero la proposta fatta dalla giunta per raddoppiare le corsie del tunnel “Munt la Schera” del Gallo. Insostenibile invece la richiesta economica di Ekw, la società elvetica che si occupa del tunnel, per dare in gestione annuale a Livigno la galleria.

 

(26 giugno 2007; © www.livigno.cx)

(Foto: © Daniele Castellani; panorama estivo di Livigno)