Feed RSS RSS disponibile

Per questa sezione è diponibile il feed RSS! Per scaricarlo, clicca qui, oppure visita la nostra pagina dedicata ai feed RSS di Livigno.info.

Livigno News

SNOWBOARD: ROOKIE TOUR I giovani e più promettenti rider del mondo si sfidano allo snowpark Mottolino nella tappa di Livigno del World Rookie Tour di snowboard...

altre notizie ...

NATALE 2012 AL CINELUX!
MAGIA DEL NATALE
LA SGAMBEDA 2012
MIGLIOR LOCALITÀ EUROPEA 2012
RSS Last Minute RSS | Tutte le notizie >>
linea tratteggio

28/08/2005 - AZZURRI IN GARA

AZZURRI IN GARA

 

L’Italia è presente in tutte le categorie del Cross Country; 11 gli italiani Elite e Juniores del Downhill e 4 nel 4 Cross. Puntano alle medaglie la Staffetta di Cross Country e Marco Bui, reduce da un’ottima stagione, sempre nel Cross Country; ultima apparizione per Paola Pezzo

 

 

LIVIGNO. La Nazionale Italiana di mountain bike presenta un buon numero di atleti al via, soprattutto nella disciplina regina - il Cross Country - dove siamo rappresentati in tutte le categorie Uomini e Donne. Citiamo uno dei favoriti alle medaglie nella categoria Elite - Marco Bui - reduce da un’ottima stagione in Coppa del Mondo; il c.t. azzurro Alfonso Morelli punta molto sulla Staffetta - l’Italia ha vinto l’oro agli ultimi Europei - composta da Bui, Longo, Eva Lechner e lo juniores Schweiggl, e sulla stessa Eva Lechner nella categoria Elite Donne, dove correrà anche l’olimpionica Paola Pezzo per l’ultima volta in carriera. Impossibile non citare e tifare per Michel Urbani, il biker di Livigno in gara giovedì 1° settembre nella categoria Juniores.

Nel Downhill si attendono buoni risultati da Cozzi tra gli Juniores, da Beggin tra gli Elite Uomini e da Thaler, unica rappresentante italiana tra le Donne Elite. 4 invece gli italiani in gara nel 4 Cross: Gambirasio, Bruno, Dracone e Colombo. Nel Trial Elite Uomini 20’’ e 26’’ unica presenza è quella di Belli.

La squadra italiana non è rappresentata nel Downhill Juniores Donne, nel 4 Cross Donne, nel Trial Juniores Uomini 20’’ e 26’’ e nella gara a squadre del Trial, a dimostrazione di come nelle tre discipline “freestyle” la Federazione debba ancora lavorare molto.

Il Mondiale di Livigno è il 16° nella storia della MTB e fino a oggi l’Italia ha conquistato 22 medaglie: 9 ori, 3 argenti e 10 bronzi. Non resta che tifare azzurri per incrementare il bottino.

 

(28 agosto 2005; © www.livigno.cx)