Viabilità

Elenco dei passi nei dintorni di Livigno con relativo stato di apertura.

Richiedi disponibilità

Richiedi informazioni direttamente a tutti gli hotels, appartamenti, garni, chalet, residence e affittacamere

Tipologia di alloggio








Arrivo  
Partenza  
N. Camere
N. Adulti
N. Bambini
Invia Richiesta
Offerte
DAL 20.7.2024 AL 3.8.2024

OFFERTA SOGGIORNO estate 2023

VACANZE ESTIVE 2024 ULTIME DISPONIBILITA' 1000€ PREZZO SETTIMANALI
DAL 20.7.2024 AL 27.7.2024

offerta vacanze in montagna

OFFERTA SOGGIORNO VACANZE ESTIVE 1050
Last Minute
DAL 27.7.2024 AL 3.8.2024

OFFERTA APPARTAMENTO PER 4/6 PERSONE

VACANZE 2024 ULTIME DISPONIBILITA' LUGLIO 850/1200

I passi

 

Passo AlbulaCHIUSO
 Visualizza su mappa

Il passo dell'Albula (Albulapass in tedesco, Pass d'Alvra in romancio) un valico alpino del Canton Grigioni, in Svizzera, situato a 2.312 m di altitudine. Mette in collegamento la valle dell'Hinterrhein da Thusis passando per Berg n'Bravuogn con l'Engadina a La Punt. In alternativa possibile trasportare automobili su treni appositi che collegano Thusis a Samedan attraverso la galleria ferroviaria dell'Albula. Dal punto di vista orografico il passo si trova nelle Alpi dell'Albula, sottosezione delle Alpi Retiche occidentali.

Passo ApricaAPERTO
 Visualizza su mappa

Il Passo dell'Aprica (1.181 m) un valico alpino che mette in comunicazione la Valtellina con la Val Camonica ed il confine amministrativo tra le provincia di Brescia e la provincia di Sondrio. Sul passo si trova l'omonimo comune, importante centro turistico. A causa della sua altitudine non eccessiva ha da sempre rappresentato la via di comunicazione preferenziale per scendere dall'alta Valtellina alla Pianura Padana; le alternative sono infatti il Passo del Gavia ed il Passo del Mortirolo che si trovano ad altitudini maggiori e che presentano tracciati più impegnativi.

Passo BerninaAPERTO
 Visualizza su mappa

Il Passo del Bernina un valico alpino in territorio svizzero (2.323 m. s.l.m.) che mette in comunicazione la valle di Poschiavo con l'Engadina. Dal punto di vista orografico il passo separa le Alpi di Livigno (a nord-est) dalle Alpi del Bernina (a sud-ovest), entrambe sottosezioni delle Alpi Retiche occidentali.

Passo BrunigAPERTO
 Visualizza su mappa

Il Passo del Brunig (in tedesco Brunigpass) un valico alpino svizzero che collega Lucerna (Canton Lucerna) con Meiringen (Canton Berna). Il servizio ferroviario che, attraverso il passo, collega Lucerna ed Interlaken assicurato dalla Zentralbahn. Dal punto di vista orografico il passo si trova nelle Prealpi Svizzere e separa le Prealpi Bernesi dalle Prealpi di Lucerna e di Untervaldo.

Passo ForcolaCHIUSO
 Visualizza su mappa

La Forcola di Livigno (2.315 m) è un valico alpino situato nelle Alpi Retiche occidentali in prossimità del confine Italo-Svizzero, percorsa dalla strada che collega il comune italiano di Livigno (in zona extradoganale) e quello grigionese di Poschiavo. Presso il passo stesso sorge la dogana italiana, in quanto il passo si trova sul confine. La dogana svizzera si trova invece più a valle, in prossimità della congiunzione con la strada cantonale che sale al passo del Bernina. Il versante italiano, che sale da Livigno, non presenta alcun tornante e i lunghissimi rettilinei vengono intervallati da brevi falsopiani. La strada non si affaccia direttamente su nessun monte di particolare rilievo. L'altro versante presenta un andamento più tortuoso ma consente, a tratti, di ammirare alcuni monti retici. Ha la particolarità di mettere in comunicazione una valle politicamente svizzera situata a sud delle Alpi (la Val Poschiavo, appartenente al bacino dell'Adda) con una valle politicamente italiana situata a nord delle Alpi (la Valle di Livigno, appartenente al bacino dell'Inn), mentre dal punto di vista geografico la situazione è invertita.

Passo FornoAPERTO
 Visualizza su mappa

Il Passo del Forno (romancio Pass dal Fuorn, tedesco Ofenpass) è un passo alpino che collega le valli grigionesi dell'Engadina e la val Monastero e quindi anche la val Venosta (Alto Adige) e la Valtellina (Lombardia). Dal punto di vista orografico il passo si trova nelle Alpi della Val Mastair (sottosezione delle Alpi Retiche occidentali).

Passo FoscagnoAPERTO
 Visualizza su mappa

Il Passo del Foscagno è un valico alpino delle Alpi Retiche occidentali che mette in comunicazione la Valle di Livigno con la Valdidentro e la Valtellina. Il Passo si trova ad un'altezza di 2.291 m.s.l.m. ed è raggiungibile tramite la Strada Statale 301 del Foscagno. Il passo rappresenta l'unica via che permette di raggiungere Livigno senza dover passare per la Svizzera (attraverso la Valle di Poschiavo e la Forcola di Livigno). Al passo si trova la dogana in quanto il territorio di Livigno è una zona extradoganale. Da un punto di vista idrogeologico, il passo è lo spartiacque tra i bacini dell'Inn (e quindi del Danubio) a Nord e dell'Adda (e quindi del Po) a Sud.

Passo Furka PassCHIUSO
 Visualizza su mappa

Il Passo della Furka, in tedesco Furkapass, è un valico alpino svizzero. Esso collega scollinando a una quota di 2.431 m la valle di Orsera all'alto Vallese nella valle di Goms. Dal punto di vista idrografico esso si trova sullo spartiacque che divide il bacino del Reno sulla parte urana, da quello del Rodano in Vallese. Dal punto di vista orografico separa le Alpi Lepontine dalle Alpi Bernesi.

Passo GaviaCHIUSO
 Visualizza su mappa

Il Passo di Gavia (2.621 m) è un valico alpino delle Alpi Retiche meridionali, che mette in comunicazione la valle del Gavia (Valfurva) e l'alta Valle Camonica, ai confini fra le province di Sondrio e Brescia. Viene attraversato da una strada rotabile (SS 300 del Passo di Gavia) che da Bormio, passando da Santa Caterina di Valfurva porta a Ponte di Legno.

Passo JulierAPERTO
 Visualizza su mappa

Lo Julierpass (in italiano Passo del Giulia) è un valico alpino in territorio svizzero (2284mt s.l.m.) che mette in collegamento la valle dell'Hinterrhein e l'Engadina rispettivamente da Bivio a Silvaplana. Senz'altro uno dei passi più utilizzati, a differenza del vicino Albulapass è aperto tutto l'anno e mette quindi in comunicazione stabile le città di Saint Moritz e Thusis. Sul passo si trova il confine tra i bacini idrografici del Reno e del Danubio. Venne costruito intorno al 1820 per sostituire il meno agevole Septimer Pass.

Passo LenzerheideAPERTO
 Visualizza su mappa

Il Passo di Lenzerheide è un passo di montagna tra la valle del Reno presso Coira e la valle dell'Albula presso Tiefencastel, Canton Grigioni in Svizzera. Scollina a una altitudine di 1'549 m s.l.m. a ca. cinque chilometri a nord nella località di Lenzerheide, tra Valbella e Parpan. Dal punto di vista orografico si trova nelle Alpi del Plessur (nelle Alpi Retiche occidentali).

Passo MalojaAPERTO
 Visualizza su mappa

Si trova a 1.815 m di altitudine e mette in comunicazione la Valchiavenna/Val Bregaglia con l'Engadina, unendo le due cittadine di Chiavenna e St. Moritz, distanti 50 km. Si trova nel cantone Grigioni, distretto di Maloggia. Dal punto di vista orografico separa le Alpi del Bernina (a sud-est) dalle Alpi dell'Albula (a nord-ovest), entrambe sottosezioni delle Alpi Retiche occidentali. Durante il periodo invernale è chiuso: in alternativa al transito sul passo è possibile sfruttare il collegamento ferroviario (trasposto auto) del Vereina.

Passo OberalpCHIUSO
 Visualizza su mappa

Il Passo dell'Oberalp, in tedesco Oberalppass, si trova sul Massiccio del San Gottardo, divide le Alpi Glaronesi a nord dalle Alpi Lepontine a sud. Collega il Canton Grigioni con il Canton Uri. La strada carrozzabile fu costruita tra il 1852 e 1863. Il passo è servito da una ferrovia a scartamento ridotto in alcuni tratti a cremagliera, la Matterhorn-Gotthard-Bahn. Attraverso il passo transita il Glacier Express, famoso treno che collega Zermatt con Sankt Moritz.

Passo San GottardoCHIUSO
 Visualizza su mappa

Il Passo del San Gottardo, in tedesco Gotthardpass, è uno dei più importanti valichi alpini. Situato nella parte centrale dell'arco alpino. Collega da nord a sud la valle della Reuss e la valle Leventina. Prende il nome da Gottardo, un vescovo bavarese vissuto attorno all'anno Mille e beatificato cento anni dopo la sua morte.

Passo SempioneAPERTO
 Visualizza su mappa

Il Passo del Sempione o Sempione (Summo Plano è il nome latino, poi reso dai Walser in Simplon, ora Simplonpass in tedesco ) è un valico alpino a 2.005 metri di altitudine in Svizzera, nel Canton Vallese, che mette in comunicazione la Valle Saltina (solcata dal torrente Saltina), e la Val Divedro (solcata dal torrente Diveria), appartenenti rispettivamente ai bacini dei fiumi Rodano e Toce. Il passo è convenzionalmente il punto di confine fra Alpi Lepontine a est e Alpi Pennine a Ovest. Prende il nome dal paesino di Simplon, posto sul versante meridionale del passo in territorio svizzero. Il passo del Sempione è noto per la storica via di comunicazione che collega Domodossola a Briga nonchè per il Traforo del Sempione, imponente opera di ingegneria ferroviaria aperta nel 1906 che collega Iselle di Trasquera a Briga. Sul colle del Sempione si trova l'Ospizio del Sempione, voluto dai Canonici del Gran San Bernardo e costruito nel 1666, che può ospitare fino a 130 persone.

Passo SplugaCHIUSO
 Visualizza su mappa

Il Passo dello Spluga, (in tedesco: Splugenpass), è uno dei più importanti valichi dell'arco alpino, conosciuto fin dall'antichità per il suo agevole transito. Posto sul confine italo-svizzero a 2.114 m, mette in comunicazione l'alta Valle Spluga con la valle del Reno superiore (Rheinwald). La sua importanza non è solo storica e logistica ma anche geologica, in quanto divide la falda a ovest con la falda Suretta a est. Tradizionalmente divide le Alpi Lepontine dalle Alpi Retiche e, secondo la tradizionale bipartizione delle Alpi in uso negli altri Paesi della catena alpina, ripresa dalla classificazione SOIUSA, divide le Alpi Occidentali dalle Alpi Orientali. Il toponimo Spluga, diffuso in molte parti dell'arco alpino, farebbe riferimento al termine latino spelunca ovvero grotta, a segnalare la presenza di caverne probabilmente abitate da fauna selvatica, in particolare orsi.

Passo StelvioCHIUSO
 Visualizza su mappa

Il Passo dello Stelvio (in tedesco Stilfser Joch, 2.758 m. s.l.m.) è il valico automobilistico più alto d'Italia e secondo in Europa dopo il Colle dell'Iseran. Dal punto di vista orografico il passo divide le Alpi Retiche occidentali dalle Alpi Retiche meridionali. La strada statale omonima che lo attraversa collega Bormio e la Valtellina con Trafoi e la val Venosta. La strada conta 48 tornanti sul versante altoatesino e 36 su quello lombardo. Il passo si trova in prossimità del confine con i Grigioni svizzeri, a cui è collegato tramite il vicino Giogo di Santa Maria/Umbrail Pass. Lo Stelvio è un importante collegamento estivo specialmente per la sua vocazione turistica e sportiva, non solo per il turismo sciistico e montano, ma anche perchè ambita meta di ciclisti e motociclisti. Il passo si trova all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio, vicino ad importanti massicci come il Monte Livrio, l'Ortles ed il Monte Scorluzzo.

Passo St. MarcoCHIUSO
 Visualizza su mappa

Il Passo San Marco (altitudine 1.991 m s.l.m.) è un passo stradale nonchè il più alto colle della Provincia di Bergamo e collega la Val Brembana alla Valtellina. Il versante valtellinese raggiunge pendenze del 12% mentre il versante brembano tocca punte del 16%. Il passo dista circa 26 km da Morbegno e 16 da Olmo al Brembo. Al valico è possibile ammirare le effige dell'allora Repubblica di Venezia che costruì questa strada per uno sviluppo economico con le valli Svizzere. Sul versante orobico del passo si trova il Rifugio C San Marco, per anni la casa cantoniera del Passo San Marco e uno dei più antichi rifugi delle Alpi, edificato nel 1593. Il Giro d'Italia 2007 ha scalato il Passo San Marco dal versante valtellinese, nella tappa che si è conclusa a Bergamo.

Passo TonaleCHIUSO
 Visualizza su mappa

Il Passo del Tonale, situato a 1.883 m s.l.m., è un valico alpino nelle Alpi Retiche meridionali che divide le Alpi dell'Ortles a nord e le Alpi dell'Adamello e della Presanella a sud. Mette in comunicazione la Val di Sole (Comune di Vermiglio) con l'Alta Valle Camonica (Ponte di Legno). Situato sul confine amministrativo fra la Provincia di Brescia e la Provincia di Trento, si è sviluppato urbanisticamente negli ultimi decenni al di fuori delle regole, con una eccessiva speculazione edilizia che ha portato alla forte contrapposizione tra l'architettura, decisamente fuori misura, ed il meraviglioso contesto ambientale circostante, distruggendo definitivamente il sereno paesaggio montano che lo caratterizzava ancora negli anni '60 del Novecento. Centro turistico sia estivo che invernale, il Passo del Tonale è punto di appoggio per numerosi itinerari alpinistici ed escursionistici che consentono di prendere contatto con la natura delle Alpi Retiche e la realtà storica della Guerra Bianca che qui ha lasciato numerosi segni ancora vivi nel paesaggio. Le montagne circostanti il Passo del Tonale furono, infatti, teatro di combattimenti durante la Prima Guerra Mondiale: un sacrario monumentale realizzato negli anni '30 del Novecento accoglie oggi le spoglie di oltre 800 caduti italiani e austro-ungarici. In zona è possibile visitare il Museo della Guerra Bianca in Adamello a Temù, oltre alle interessanti raccolte di cimeli di Vermiglio e di Pejo. Il Tonale può essere raggiunto tramite la Strada Statale 42 del Tonale e della Mendola, che congiunge Treviglio in Provincia di Bergamo con Bolzano attraverso i due passi omonimi.

Passo UmbrailCHIUSO
 Visualizza su mappa

Il Giogo di Santa Maria o Passo dell'Umbrail (in romancio Pass dal Umbrail, in tedesco Umbrailpass o Wormserjoch) (2.503 m) è un valico alpino situato nelle Alpi Retiche occidentali in prossimità del confine Italo-Svizzero. Si trova nei pressi del passo dello Stelvio ed è stato aperto nel 1901. Dal valico si ha una vista sulla val Monastero, sulla Valle di Fraele, sulla Valtellina e sulla Val di Trafoi. Si raggiunge dalla IV Cantoniera del Passo dello Stelvio. Dal gioco è possibile scendere in Svizzera, ovvero a Santa Maria, attraverso una stradina (per 2,5 chilometri addirittura sterrata), che stretta e pendente porta in 13 chilometri nella val Monastero, dopo 1.126 metri di dislivello.

Passo Vereina TunnelAPERTO
 Visualizza su mappa

Il tunnel del Vereina si trova nella parte est della Svizzera e, con i suoi 19,058 metri è il più lungo tunnel ferroviario della rete di trasporti Svizzera RhB/MGB. Il servizio è basato sugli orari dei treni regionali tra Scuol-Tarasp e Coira, completato ogni 30 minuti da treni navetta per il trasporto di veicoli stradali tra le due valli collegate attraverso il tunnel e per i treni merci. Il tunnel è a binario unico, con sdoppiamento dei binari in punti strategici per consentire il passaggio contemporaneo dei treni in arrivo dal portale opposto. E' un collegamento alternativo a quello offerto dal passo Fluela che durante il periodo invernale è chiuso.

Stai pensando di soggiornare a Livigno?

Richiedi senza impegno la disponibilità di alloggi a Livigno

Contatto diretto con tutti gli hotels, appartamenti, garni, chalet, residence e affittacamere

Tipologia di alloggio








Arrivo  
Partenza  
N. Camere
N. Adulti
N. Bambini
Invia Richiesta

Richiedi senza impegno la disponibilità di alloggi a Livigno

Contatto diretto con tutti gli hotels, appartamenti, garni, chalet, residence e affittacamere

Tipologia di alloggio








Arrivo  
Partenza  
N. Camere
N. Adulti
N. Bambini
Invia Richiesta
© 2018 - Livigno.info | C.F. 920171601410 | informativa sulla privacy e utilizzo dei cookie | Sito realizzato da Appdigitali srl
Questo sito, per il suo corretto funzionamento, fa uso di cookie tecnici e analitici, puoi conoscerne i dettagli qui. Questo sito non fa uso di cookie di profilazione. Navigando il sito autorizzi l'installazione dei cookie citati.CHIUDI

Informativa sull'utilizzo dei Cookie

1 Che cosa sono i cookie?
I cookie sono utilizzati dai siti web per rendere l’esperienza di navigazione dell’utente più facile ed intuitiva. Essi sono piccole stringhe di testo utilizzate per memorizzare alcune informazioni che possono riguardare l’utente, le sue preferenze o il dispositivo di accesso ad internet (com-puter, tablet o cellulare) e vengono usate principalmente per adeguare il funzionamento del sito alle aspettative dell’utente, offrendo un’esperienza di navigazione più personalizzata e memorizzando le scelte effettuate in precedenza. Un cookie consiste in un ridotto insieme di dati trasferiti al browser dell’utente da un server web e può essere letto unicamente dal server che ha effettuato il trasferimento; non si tratta di codice eseguibile e non trasmette virus. I cookie non registrano alcuna informazione personale e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati.

2 Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser?
Alcuni utenti preferiscono non abilitare i cookie intervenendo sulle impostazioni del browser, an-che se, così facendo, l’utilizzo del sito e dei servizi offerti potrebbe risultarne compromesso. Per ulteriori informazioni sono riportate di seguito le pagine specifiche per i browser più diffusi:
– Internet explorer http://windows.microsoft.com/en-us/windows-vista/block-or-allow-cookies
– Firefox https://support.mozilla.org/en-us/kb/enable-and-disable-cookies-website-preferences
– Safari http://www.apple.com/legal/privacy/it/
– Chrome https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
– Opera http://www.opera.com/help/tutorials/security/cookies

3 Quali tipologie di cookie ci sono?
Di seguito sono descritte le tipologie di cookie utilizzati nei siti:

3.1 Cookie tecnici
Ci sono numerose tecnologie usate per conservare informazioni nel computer dell’utente, che poi vengono raccolte da altri siti. Tra queste la più conosciuta ed utilizzata è quella dei cookie HTML. Essi servono per la navigazione e per facilitare l’accesso e la fruizione del sito da parte dell’utente. Sono necessari alla trasmissione di comunicazioni su rete elettronica ovvero al forni-tore per erogare il servizio richiesto dal cliente.

I cookie che vengono inseriti nel browser e ritrasmessi mediante Google Analytics o tramite il servizio statistiche di blogger o similari sono tecnici solo se utilizzati ai fini di ottimizzazione del sito direttamente dal Titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie Analytics valgono le stesso regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookies tecnici.

Dal punto di vista della durata si possono distinguere cookie temporanei di sessione che si cancellano automaticamente al termine della sessione di navigazione e servono per identificare l’utente e quindi evitare il login ad ogni pagina visitata e quelli permanenti che restano attivi nel pc fino a scadenza o cancellazione da parte dell’utente. Potranno essere installati cookie di sessione al fine di consentire l’accesso e la permanenza nell’area riservata del portale come utente autenticato. Essi non vengono memorizzati in modo persistente ma esclusivamente per la durata della navigazione fino alla chiusura del browser e svaniscono con la chiusura dello stesso. Il loro uso è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione costituiti da numeri casuali generati dal server necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.

3.2 Cookie di terze parti
In relazione alla provenienza si distinguono i cookie inviati al browser direttamente dal sito che si sta visitando e quelli di terze parti inviati al computer da altri siti e non da quello che si sta visitando. I cookies permanenti sono spesso cookies di terze parti. La maggior parte dei cookies di terze parti è costituita da cookies di tracciamento usati per individuare il comportamento online, capire gli interessi e quindi personalizzare le proposte pubblicitarie per gli utenti. I cookies analitici di terze parti sono impiegati per rilevare informazioni sul comportamento degli utenti durante la navigazione. La rilevazione avviene in forma anonima, al fine di monitorare le prestazioni e migliorare l’usabilità del sito. I cookies di profilazione di terze parti sono utilizzati per creare profili relativi agli utenti, al fine di proporre messaggi pubblicitari in linea con le scelte manifestate degli utenti medesimi. L’utilizzo di questi cookie è disciplinato dalle regole predisposte dalle terze parti medesime. Pertanto, si invitano gli utenti a prendere visione delle informative privacy e delle indicazioni per gestire o disabilitare questi cookie, pubblicate nelle relative pagine web (vd. Sotto).

3.3 Cookie di profilazione
Sono cookie di profilazione quelli volti a creare profili all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. Quando si utilizzano questi tipi di cookie l’utente dovrà dare un consenso esplicito. Si applicherà l’articolo 22 del Regolamento UE 2016/679 (GDPR – Regolamento generale sulla protezione dei dati) e l’articolo 122 del D.Lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali); inoltre si terrà conto del provvedimento del Garante sull’uso dei cookie dell’8 maggio 2014 e dei successivi chiarimenti.

4 Quali cookie sono utilizzati in questo sito?
Nel presente sito vengono utilizzati i cookie indicati nella tabella sotto per consentire ai propri sistemi di riconoscere il dispositivo usato dagli utenti e per offrire loro alcune funzionalità, tra cui:
- agevolare la navigazione all’interno del sito e la conseguente corretta fruizione dello stesso;
- contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina;
- facilitare l’accesso ai servizi che richiedono l’autenticazione;
- conoscere quali aree del sito sono state visitate.
 
COOKIE TIPOLOGIA DURATA DESCRIZIONE
msg_cookie_is_read Tecnico di prima parte 1 anno Evita il ripresentarsi del banner informativo sull’uso dei cookie una volta letto
Google maps Analitico e tecnico di terze parti 2 anni Permette l’integrazione delle mappe Google


INFORMATIVA SULLA PRIVACY E TRATTAMENTO DEI DATI

La presente Privacy Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione del sito attualmente reperibile all’indirizzo www.livigno.cx con riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti/visitatori che lo consultano.

Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito anche “Regolamento Generale per la Protezione dei Dati Personali” ovvero “RGPD”) a coloro che accedono al suddetto sito.

Il sito sopra indicato è di titolarità di Longa Net Service S.r.l., Via Olta 78 23041 Livigno SO, Italia e Appdigitali S.r.l., Via Caimi 38/A 23100, Sondrio SO, Italia.


L’informativa è resa da Longa Net Service S.r.l. e Appdigitali S.r.l. esclusivamente per il sito sopra menzionato e non anche per altri siti web o sezioni/pagine/spazi di titolarità di Terzi eventualmente consultati dall’utente tramite appositi link.

Gli utenti/visitatori sono invitati a leggere attentamente la presente Privacy Policy prima di fornire qualsiasi tipo di informazione personale e/o compilare qualunque modulo elettronico presente sul sito stesso.

Qualora agli utenti/visitatori sia richiesto, per accedere a determinati servizi, di conferire propri dati personali, sarà previamente rilasciata, nelle pagine relative ai singoli servizi, apposita e dettagliata Informativa sul relativo trattamento ai sensi dell’art. 13 del RGPD la quale specificherà le modalità, le finalità ed i limiti del trattamento stesso.

1. Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento dei dati è Longa Net Service S.r.l., Via Olta 78 23041 Livigno SO, Italia email: info@longa.it e Appdigitali S.r.l., Via Caimi 38/A 23100, Sondrio SO, Italia, email: info@appdigitali.it

2. Tipologia di dati trattati finalità e base giuridica del trattamento

2.1. Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito acquisiscono, nel normale esercizio, alcuni dati personali che vengono poi trasmessi implicitamente nell’uso dei protocolli di comunicazione Internet.

Si tratta di informazioni che per loro natura potrebbero, mediante associazioni ed elaborazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti/visitatori (ad es. indirizzo IP, nomi di domini dei computer utilizzati dagli utenti/visitatori che si collegano al sito, ecc.).

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni di tipo statistico (quindi sono anonimi) e per controllare il corretto funzionamento del sito.

2.2. Dati forniti volontariamente dagli utenti/visitatori
Qualora gli utenti/visitatori collegandosi a questo sito inviino propri dati personali per accedere a determinati servizi, ovvero, per effettuare richieste via posta elettronica, si avrà l’acquisizione di tali dati da parte di Longa Net Service S.r.l. e Appdigitali S.r.l. e/o dei terzi unitamente ai quali Longa Net Service S.r.l. e Appdigitali S.r.l. potrebbe fornire il servizio richiesto dall’utente/visitatore; tali dati verranno trattati esclusivamente per rispondere alla richiesta, ovvero per la fornitura del servizio in conformità con la presente Policy e le specifiche Informative privacy fornite in fase di adesione ai singoli servizi.

2.3. Finalità del trattamento per scopi di marketing diretto
Con il consenso specifico dell'interessato, Longa Net Service S.r.l. e Appdigitali S.r.l. potrà utilizzare i dati forniti volontariamente per attività di marketing diretto, per inviare materiale pubblicitario ed informativo; compiere attività dirette di vendita o di collocamento di prodotti o servizi; inviare informazioni commerciali; effettuare comunicazioni commerciali interattive.

Per il trattamento di dati preordinato allo svolgimento di attività di marketing diretto è obbligatorio acquisire il consenso - specifico e separato - da parte dell'interessato, il quale è fin da ora informato che tale conferimento è del tutto facoltativo e l'eventuale rifiuto non comporterà conseguenza alcuna (se non quella di impedire i trattamenti dei dati finalizzati al marketing diretto).

Per i trattamenti di cui ai nn. 2.4. si precisa che la base giuridica è rappresentata dal consenso espresso. Per i trattamenti di cui ai nn. 2.1 e 2.2. la base legale è rappresentata dalla esecuzione di servizi richiesti o replicare alla richiesta degli utenti/visitatori.

3. Destinatari dei dati personali

Nessun dato derivante dal servizio web verrà comunicato o diffuso a soggetti terzi, salvo che per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie.

I dati personali espressamente conferiti dagli utenti/visitatori verranno comunicati a terzi esclusivamente qualora la comunicazione sia necessaria per ottemperare alle richieste degli utenti/visitatori medesimi, fermo restando quanto previsto nelle specifiche Informative dei singoli servizi.

4. Trasferimento dati a Paesi Terzi

Nell’ambito delle finalità indicare all’art. 3 della presente Informativa i dati Suoi dati personali non verranno comunicati/trasferiti a soggetti terzi stabiliti in Paesi non appartenenti all’Unione europea, fatto eventualmente salvo quanto previsto per l’utilizzo dei Cookies.

5. Modalità del trattamento e periodo di conservazione dei dati

Il trattamento dei dati viene effettuato attraverso strumenti automatizzati (ad es. utilizzando procedure e supporti elettronici) e/o manualmente (ad es. su supporto cartaceo) per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per i quali i dati sono stati raccolti e, comunque, in conformità alle disposizioni normative vigenti in materia.

I dati personali verranno conservati per il lasso di tempo strettamente necessario al perseguimento delle specifiche finalità del trattamento e, in particolare:

- per i dati indicati all’art. 2.1., per il tempo necessario allo svolgimento delle attività specificate, salvo eventuali accertamenti di reati informatici ai danni del sito;

- per i dati indicati all’art. 2.2., per il tempo necessario allo svolgimento dei servizi richiesti o replicare alle richieste effettuate, salvo eventuali accertamenti di reati informatici ai danni del sito; eventuali ulteriori dettagli sulla conservazione dei dati in merito al singolo servizio o richiesta effettuata potranno essere fornite nelle informative specifiche del singolo servizio richiesto;

- per le finalità indicata all’art. 2.3. (marketing) per 24 (ventiquattro) mesi dal momento del rilascio dello specifico ed espresso consenso al trattamento da parte degli utenti/visitatori.

6. Diritti dell'Interessato

Gli utenti/visitatori potranno in qualsiasi momento esercitare i diretti di seguito indicati.

a. Accesso ai dati personali: ottenere la conferma o meno che sia in corso un trattamento di dati che li riguardano e, in tal caso, l’accesso alle seguenti informazioni: le finalità, le categorie di dati, i destinatari, il periodo di conservazione, il diritto di proporre reclamo ad un’autorità di controllo, il diritto di richiedere la rettifica o cancellazione o limitazione del trattamento od opposizione al trattamento stesso nonché l’esistenza di un processo decisionale automatizzato;

b. Richiesta di rettifica o cancellazione degli stessi o limitazione dei trattamenti che li riguardano; per “limitazione” si intende il contrassegno dei dati conservati con l’obiettivo di limitarne il trattamento in futuro;

c. Opposizione al trattamento: opporsi per motivi connessi alla situazione particolare al trattamento di dati per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o per il perseguimento di un legittimo interesse dei Titolari;

d. Portabilità dei dati: nel caso di trattamento automatizzato svolto sulla base del consenso o in esecuzione di un contratto, di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, i dati che li riguardano; in particolare, i dati verranno forniti dai Titolari in formato .xml, o analogo;

e. Revoca del consenso al trattamento per finalità di marketing, sia diretto che indiretto, ricerche di mercato; l'esercizio di tale diritto non pregiudica in alcun modo la liceità dei trattamenti svolti prima della revoca;

f. Proporre reclamo ai sensi dell’art. 77 RGPD all’autorità di controllo competente in base alla residenza abituale, al luogo di lavoro oppure al luogo di violazione dei diritti; per l’Italia è competente il Garante per la protezione dei dati personali, contattabile tramite i dati di contatto riportati sul sito web http://www.garanteprivacy.it.

I predetti diritti potranno essere esercitati inviando apposita richiesta al Titolare del trattamento mediante i canali di contatto indicati all’art. 1 della presente informativa.

Le richieste relative all’esercizio dei diritti saranno evase senza ingiustificato ritardo e, in ogni modo, entro un mese dalla domanda; solo in casi di particolare complessità e del numero di richieste tale termine potrà essere prorogato di ulteriori 2 (due) mesi.

7. Comunicazione e conferimento dei dati

Ad eccezione di quanto specificato per i dati di cui all’art. 2.1 (dati di navigazione, il cui mancato apporto coincide con la mancata navigazione del sito web), gli utenti/visitatori sono liberi di fornire i propri dati personali e il loro mancato conferimento potrà comportare unicamente l’impossibilità di ottenere il servizio richiesto.

8. Aggiornamento e modifica della Privacy Policy

La presente Privacy Policy può subire modifiche nel corso del tempo - anche connesse all'eventuale entrata in vigore di nuove normative di settore, all'aggiornamento o erogazione di nuovi servizi ovvero ad intervenute innovazioni tecnologiche - per cui l’utente/visitatore è invitato a consultare periodicamente questa pagina.